Download Affermazioni Stuart Wilde PDF

TitleAffermazioni Stuart Wilde
File Size574.7 KB
Total Pages109
Table of Contents
                            UN FACILE INIZIO
ANTICHE SAGGEZZE
COSA VOLETE VERAMENTE?
DEDIZIONE  LA PREGHIERA INTIMA DEL GUERRIERO
AFFERMAZIONI DI PAROLA
LA VOSTRA PAROLA È LEGGE
AFFERMAZIONI DI PENSIERO
DIVENTARE POTENTI
AFFERMAZIONI NOTTURNE
AFFERMAZIONI DEL CUORE O DEL SENTIMENTO
AFFERMAZIONI DELL'ESSENZA O DELL'AZIONE
Nota bibliografica sull'autore
                        
Document Text Contents
Page 1

AFFERMAZIONI
Come espandere il proprio potere e

riprendere il dominio sulla propria vita

( di Stuart Wilde )

Dipinto ironico: “Il povero poeta” di C. Spitzweg – 1835

Page 2

Capitolo 1

UN FACILE INIZIO

S ono nato a Farnham, Inghilterra, quando ero molto giovane. Alla nascita lecondizioni erano molto affollate. Mia sorella gemella comparve nel piano�sico circa venti minuti prima di me. Mi piace pensare che le concessi la
pole position, da vero signorino quale ero, ma a dire la verit�a dormivo dietro le
quinte e perdetti la chiamata alla ribalta.

Mio padre era un uf�ciale della marina inglese. Nel 1946, l’anno in cui nac-
qui, egli fu distaccato presso il Ministero degli Esteri come diplomatico. Mia
madre era siciliana. Si conobbero durante lo sbarco degli alleati in Sicilia e si
sposarono nel giro di tre settimane. Mia madre era molto intelligente, insegnava
lingue ed era l’unica persona che io abbia mai conosciuto in grado di parlare latino
correntemente.

Come molti siciliani, era venuta sulla terra per sperimentare il cibo e le emo-
zioni. Essendo furba, come lo sono molti siciliani, risparmi�o tempo combinando i
suoi scopi evolutivi in un unico evento, pungolandoci emotivamente a cena quasi
tutte le sere.

Tuttavia, nonostante i suoi squilibri, lei aveva una capacit�a in�nit�a di amare
e pertanto io incominciai bene. Durante il mio primo decennio sulla terra, i miei
genitori mi trascinarono nei luoghi pi�u oscuri dell’impero britannico, mentre mio
padre amministrava l’appannaggio della regina, cosa che per quelli del Ministero
degli Esteri sembrava comportare soprattutto ore interminabili in giro per club
coloniali poco illuminati, a bere gin. Siccome ero un ragazzino, non posso dire
di aver veramente capito in che modo ci�o aiutasse la regina, ma la conversazione
degli uomini andava cos�� oltre la mia comprensione e sembrava cos�� importante
che presumevo si trattasse di segretissimi affari uf�ciali. In ogni caso, le espe-
rienze fatte in quei club coloniali furono inestimabili, poich·e capii in fretta come
andava il mondo. Il fatto di essere esposto a molte culture diverse mi aiut�o a
sviluppare una visione aperta del mondo e dei suoi abitanti.

A dieci anni, accadde un disastro. Fui trasportato via mare da un’esistenza

1

Page 54

dalle esperienze di vita che egli ha fatto �nora, quali che esse siano. Questi con-
fronti, o sperimentazioni nella consapevolezza, determinano pi�u o meno la qualit�a
degli avvenimenti che l’individuo vivr�a per il resto della sua vita.

Quando ha circa trentatr·e anni, il senso generale del suo destino �e stabilito.
Potrebbe cambiare, ma per farlo ci vuole molta fatica. Ci vuole un completo
rischieramento che, di solito, non �e scelto volontariamente dall’individuo. Spesso
avviene per mezzo di un grosso disastro in cui la vita dell’individuo in qualche
modo va a rotoli. Potrebbe essere un incidente o una malattia mortale o in alcuni
casi una bancarotta, un divorzio o l’abuso di alcool o droghe.

Affrontando il crollo dell’immagine che l’ego ha di s·e, l’individuo ha l’oppor-
tunit�a di riallinearsi e di crearsi un nuovo destino. A volte, questa opportunit�a va
persa e l’individuo precipiter�a in basso per un po’. Se questa parabola verso il
basso diventa costante, alla �ne il con�itto personale si risolve con la morte. Ci�o
accade perch·e il s·e interiore dell’individuo, non avendo un posto dove andare e
ritenendo che il suo progresso spirituale �e messo in dif�colt�a, attira gradualmente
verso di s·e una �via d’uscita�. La transizione dal piano �sico permette all’eterno
s·e di riconquistare il controllo e a volte esso ricorre a quella scelta per districarsi
da una situazione insostenibile.

Man mano che la negativit�a conquista una posizione sicura nel cuore di un
individuo, essa diventa sempre pi�u potente in virt�u dell’emozione creatasi come
reazione al bisogno di sopravvivenza dell’ego. L’emozione �e proprio la forza che
conferisce alla negativit�a il suo potere.

Quando avete paura di una cosa la rendete reale. Ironicamente, il desiderio
estremo dell’individuo di sopravvivere crea la sua distruzione, poich·e �e il timore
dell’ego per la sua integrit�a che attira la sua distruzione. In realt�a non vi �e alcuna
morte, ma ditelo all’ego!

La storia dell’uomo �e pervasa da racconti di grandi iniziati che morivano
e risuscitavano. Talmud, Mitra, Adone, il Nazareno, Hu il Dio dei Druidi, si
diceva che tutti avessero attraversato lo stesso processo di trascendenza dell’ego.
L’ego dovette lasciare andare il suo controllo sulla vita e il suo terrore della morte
af�nch·e l’uomo si aprisse alla forza del bene.

Rifuggire dalla negativit�a vuol solo dire darle credito. Se riuscite ad accettare
le vostre paure in quanto parte di ci�o che siete e a considerarle in maniera distac-
cata e affettuosa, esse incominciano a dissiparsi. Man mano che lo fanno, la vostra
proiezione nella Legge Universale diventa pi�u forte e pi�u gradevole. La vostra vi-
ta migliora e l’ego arriva a capire che il disastro non �e necessariamente una realt�a
della vita.

Noi possiamo considerare il mondo da una prospettiva de�nita ed egocentri-
ca, pensare a disordini e calamit�a e dire: � Sono cose terribili� ; oppure possiamo
considerarle da una prospettiva in�nita e vedere la bellezza che c’�e nel proces-
so d’apprendimento. Analogamente, nella vostra vita la negativit�a vi assiste nel

53

Page 55

diventare pi�u simili a Dio, ma solo se voi non lottate contro di essa. Il modo
per affermare il vostro potere positivo �e ridere delle vostre debolezze e innalzare
statue ai vostri meriti.

La vostra capacit�a di volgere la consapevolezza alla Legge Universale e fare in
modo che essa risponda �e emozionante soltanto se funziona! Tutto il resto porta
alla frustrazione e a una maggiore conferma della negativit�a. Ogni momento della
vostra vita �e un’aggiunta programmata ai contenuti gi�a stabiliti. State affermando
un tipo di pensiero negativo o uno positivo. Non vi �e una via di mezzo. Ora,
quando capite che distruzione pu�o creare il potere della mente dovreste essere
contenti, poich·e grandi manifestazioni di disordine vi permettono di capire che,
dall’altro lato della parabola, c’�e anche la possibilit�a di conseguire dei grandi
risultati positivi.

Il male nel mondo ha permesso che ci fossero dei santi, cos�� come i fallimenti
della vostra vita (che in realt�a non esistono) vi permettono di creare la base per
il successo. Ad ogni modo, se rievocate il fallimento e dite: � Questo �e il tipo
di energia che ho sperimentato l’ultima volta, perci�o stavolta farei meglio a stare
attento� - limitate le vostre aree di sviluppo personale. Il pensiero negativo si
auto-alimenta: pi�u cadete nella negativit�a, pi�u �e dif�cile uscire dalla palude. La
profezia della negativit�a diventa sempre pi�u forte e ogni avvenimento della vostra
vita serve a confermare la sua veridicit�a. Per fare in modo che le affermazioni
di pensiero funzionino, dovete creare dentro di voi una parabola di speranza e di
aspettativa positiva. L�a forma di pensiero deve diventare un’abitudine naturale
che dice: � Esiste un modo e io lo scoprir�o sicuramente� . In un primo momento,
questo pensiero �e cos�� debole che non cambia molto le vostre circostanze, ma se
voi perseverate e siete pazienti con voi stessi, alla �ne il potere dell’aspettativa
positiva prevale. Pensate a questo: se voi create mille pensieri al giorno e li molti-
plicate per i giorni della vostra vita, potete vedere la rilevanza del �sentimento� di
base che avete creato. Esso cambier�a solo col tempo. Ci vuole tenacia di spirito
per creare trion�. Eppure, se considerate le vite di grandi uomini e donne, dei
grandi trionfatori, vedrete che ciascuno, senza eccezione, affront�o e trascese tri-
bolazioni, malattie, bancarotta o fallimenti, prima di raggiungere l’apogeo dello
sforzo umano.

Prima di analizzare la natura del pensiero, potrebbe esservi utile prendere un
pezzo di carta e annotare i vostri pi�u grandi disastri. Intitolateli come se fossero dei
fantastici �lm. Date al disastro un nome che attira l’attenzione tipo Il giorno in cui
mangiai il canarino del mio vicino. Fate tre colonne. Mettete il titolo nella prima
colonna, le conseguenze o i risultati delle vostre azioni nella seconda colonna.
Ad esempio, Fui citato dal mio vicino e Ebbi un’indigestione per una settimana.
Poi, scrivete nella terza colonna ci�o che avete imparato dall’esperienza, poich·e
ciascuno dei disastri era una lezione. Vi siete iscritti a un corso di vita quotidiana.
L’unica cosa brutta che potrebbe mai succedervi �e che voi frequentiate il corso,

54

Page 108

Appendice A

Nota bibliografica sull’autore

STUART WILDE, scrittore e conferenziere, �e una delle personalit�a pi�u dinamiche
del Human Potential Movement (N.d.T. Movimento per il Potenziale Umano). �E
apparso in pi�u di quattrocento spettacoli televisivi e radiofonici in nove paesi,
raggiungendo pi�u di dieci milioni di spettatori.

Nato a Farnham, Inghilterra, Stuart Wilde, �glio di un diplomatico inglese,
familiarizz�o con molte culture diverse sin da giovane. Dopo dodici anni di stu-
di sulle tradizioni esoteriche dell’antico misticismo europeo e orientale, Stuart
percorse l’equivalente di ottanta giri del mondo nella sua ricerca meta�sica della
conoscenza.

Grazie a quella ricca esperienza Wilde ci offre La saggezza del guerriero, una
�loso�a pratica e �alternativa� che restituisce il potere all’individuo. Il suo stile
carismatico �e unico, giacch·e proviene da un luogo di amore in cui non vi chiede
nient’altro che di stare bene con voi stessi. Non ammonisce, n·e esorta a fare
donazioni o manipola l’individuo in una �realt�a� di gruppo.

Il modo in cui Stuart Wilde si esprime vi fa sentire al sicuro. Usando il suo
humor inglese, fornisce informazioni complesse usando un linguaggio che tutti
possono capire. Stuart ha qualcosa di diverso. Non si pu�o esprimere con preci-
sione di che cosa si tratti, ma il semplice fatto di essere in sua presenza pu�o far
cambiare la vostra vita miracolosamente.

La creativit�a di Stuart Wilde �e fertile. Ha registrato centinaia di cassette
didattiche, sia audio sia video, distribuite in ventiquattro paesi del mondo.

I suoi libri sono considerati capolavori nel loro genere e al momento si sta
provvedendo a tradurli in tutte le principali lingue europee. Inoltre, fa parte
del consiglio d’amministrazione di pi�u di una dozzina di organizzazioni inter-
nazionali che promuovono la comprensione universale, l’abbondanza e la sacralit�a
dell’individuo.

107

Page 109

Indice

1 UN FACILE INIZIO 1

2 ANTICHE SAGGEZZE 11

3 COSA VOLETE VERAMENTE? 29

4 DEDIZIONE
LA PREGHIERA INTIMA DEL GUERRIERO 32

5 AFFERMAZIONI DI PAROLA 36

6 LA VOSTRA PAROLA È LEGGE 43

7 AFFERMAZIONI DI PENSIERO 51

8 DIVENTARE POTENTI 67

9 AFFERMAZIONI NOTTURNE 82

10 AFFERMAZIONI DEL CUORE O DEL SENTIMENTO 91

11 AFFERMAZIONI DELL’ESSENZA O DELL’AZIONE 103

A Nota bibliografica sull’autore 107

Similer Documents